martedì 22 gennaio 2013

Red Velvet Cake con Crema al Mascarpone


Si avvicina minacciosamente San Valentino e di nuovo i cosidetti gastroblog si riempiono di proposte romantiche e tendenzialmente di colore rosso...le ricette di Red Velvet si sprecano, e quindi perché qualcuno dovrebbe essere interessato alla mia??? Infatti non dovete! Potete benissimo continuare a fare il vostro Red Velvet come piú vi piace...ma sappiate che questa ricetta é F A V O L O S A !!! E che proviene (con piccole modifiche) nientepopodimenoché dal libro Vintage Cakes di Julie Richardson che ho comprato durante il mio viaggio a San Francisco! Che dire se non tante belle cose di questo libro, che é pieno di ricette della tradizione americana e per ognuna ti racconta storie ed aneddoti...Io me lo leggo anche la sera prima di andare a dormire (e poi non vi dico che sogni!!!).

Due colpi di spatola e una piccola ghirlanda...e la decorazione é fatta!

RED VELVET CAKE WHIT MASCARPONE CREAM CHEESE FROSTING

Per la torta:
2 tazze e mezzo (540 gr) di farina setacciata
½ tazza (120 gr) di cacao amaro magro in polvere
2 cucchiaini (10 ml) lievito per dolci
1 cucchiaino (5 ml) di sale
¾ tazza (180 ml) di olio di girasole
2 cucchiaini (10 ml) di estratto di vaniglia
1 cucchiaio (15 ml) di colorante alimentare rosso (io ho usato Lorann Bakery Emulsion Red Velvet, che oltre al colore conferisce anche un aroma particolare molto buono)
3/4 tazza (180 gr) di burro a temperatura ambiente
¾ tazza (180 gr) di zucchero
4 uova intere
2 chiare
1 tazza (240 ml) di latte

In una ciotola, mescoliamo a mano la farina, il cacao, il lievito e il sale. In un altro recipiente piú piccolo uniamo l’olio con la vaniglia e il colorante rosso.  Nella ciotola di uno stand mixer (ma si puó anche fare con le fruste elettriche e un po’di pazienza) lavoriamo il burro con lo zucchero a media velocitá per circa 5 minuti, finché non sará ben cremoso. Di tanto in tanto fermiamo il frullatore e con una spatola raccogliamo il materiale che si sará accumulato sui bordi del contenitore e sulle fruste. Abbassiamo la velcitá ed incorporiamo la preparazione di olio. Aumentiamo la velocitá e lasciamo lavorare finché non sará spumoso. Aggiungiamo le uova e le chiare uno alla volta. Con il mixer a velocitá bassa aggiungiamo in tre parti la preparazione di farina alternandola con il latte. Appena la ultima farina si sará incorporata terminiamo di mescolare a mano per evitare di frullare troppo l’impasto. Dividiamo quest’ultimo tra due tortiere imburrate e inforniamo per circa 30 min a 180 gradi finché uno stecchino infilzato nella torta non uscirá pulito. Lasciamo raffreddare circa 30 min su una griglia, quindi rimuoviamo le torte dalle forme e le lasciamo freddare completamente.

Non é che non so fare una copertura perfetta...
é che volevo darle un tocco rustico...ehm ehm...
Per il frosting al mascarpone:
225 gr di fromaggio cremoso tipo Philadelphia a tempertaura ambiente
225 gr di mascarpone freddo
1/2 tazza (120 ml) di panna fredda
1/3 (80 gr) tazza di zucchero
1 cucchiaino (5 ml) di estratto di vaniglia.
Attenzione! Queste dosi vanno bene per farcire la torta e coprire lo strato superiore ma per rivestirla completamente é meglio aumentarle un po'!

Lavoriamo con il mixer il formaggio cremoso, aggiungiamo il mascarpone, la panna e lo zucchero. Battiamo a velocitá bassa finché tutti gli ingredienti non saranno ben amalgamati, recuperando di tanto in tanto la crema dai bordi della ciotola con una spatola. Aumentiamo la velocitá per un altro minuto finché l’impasto avrá assunto una consistenza spessa e cremosa. Abbassiamo la velocitá ed aggiungiamo la vaniglia.
La quantitá di crema é risultata un pó scarsa per farcire e
ricoprire tutta la torta..di qui i bordi un po'"calvi"
...ma almeno si intuisce il red velvet sotto!!!!
Io ho preparato questa torta non per una occasione romantica bensí per una cena con gli amici della scuola di circo, perció la decorazione non prevede cuoricini di nessun tipo! E si, lo so che é tutta bianca, ma vi assicuro che dentro era proprio red velvet, come testimonia una foto scattata con ottimo tempismo da Diego prima che la torta venisse smaterializzata. Spero che la proviate e che vi piaccia! Besos!
Sara

Lo scatto di Diego, testimonianza che é un vero Red Velvet!

23 commenti:

  1. strepitosa, mi piace anche la copertura!!

    RispondiElimina
  2. viva la pasticciera! dobbiamo ancora fare i Macarons!!!! ti aspetto! :*
    ps dove hai comprato il colorante per il red velvet?!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione bella, e non vedo l'ora di imparare a farli, per ora é un buco nero nel mio curriculum pasticcione!!! Il colorante l'ho comprato in uno stand di expotarta...non ricordo di che negozio fosse!

      Elimina
  3. Ma è stupenda!!! Brava complimenti, la red velvet inoltre sta diventando un dolce tra i miei preferiti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Virginia! Anche a me piace un sacco, visto che sono sempre indecisa tra vaniglia o cioccolato...la red velvet ha un pó di tutti e due! :) Bacini!

      Elimina
  4. ciao Sara, questa torta è una vera golosità, complimenti, ti è venuta benissimo!
    a presto e buon sabato sera!
    p.s. nel prossimo post ti ringrazierò per il premio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Maria Pia, é sempre un piacere ricevere complimenti da te! Bacione Smack!

      Elimina
  5. Mamma mia che torta!!!!!!
    Un pezzetto, please? ;)
    Piacere di conoscerti...il tuo blog è molto simpatico...mi piace, un sacco di belle ricettine...per cui ho deciso di seguirti!!! Passa a fare un salto anche da me....il mio ha un nome un pò strano, Pain épices et pépins......ti aspetto!
    Eleonora

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Eleonora benvenuta e grazie per le tue parole! :) Ricambio subito la visita...besitos!

      Elimina
  6. che carino questo blog :) vieni a vedere anche il mio se ti và...
    cmq questa torta è uno spettacolo :) brava
    http://idolcibijoux92.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Anto, non mancheró di passare a trovarti! :)

      Elimina
    2. grazie di essere passata :) ti va di seguirci a vicenda :)

      Elimina
    3. Ma certo, molto volentieri! :)

      Elimina
  7. che meraviglia sara..ma tu il mascarpone lo riesci a mangiare senza problemi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No cara, magari! Ma la torta era per una festa di amici "tolleranti"eheheh, io ne ho potuto assaggiare un pezzetto prendendomi una pasticca di lattasi! Non so se ne hai mai parlato nel tuo blog...a me aiuta tantissimo e mi permette di togliermi qualche sfizio! Bacioni!

      Elimina
  8. Mi piace davvero tanto il modo in cui hai decorato la torta, se avesse avuto una copertura perfetta non avrebbe avuto lo stesso effetto! E che buona dev'essere, quest'anno vorrei provare a farne una simile, spero di riuscirci:-) Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, sono contenta che ti piaccia la mia copertura "rustica"! Spero che proverai a fare la torta...vedrai che la red velvet diventerá una delle tue preferite! Bacione!

      Elimina
  9. Buongiorno!
    lo stesso impasto può essere usato per fare i cupcakes invece di una torta tonda come questa?
    Grazie
    Valentina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Valentina, certo che é possibile, anche se non so dirti di preciso quanti cupcakes potresti ottenere con queste dosi...forse una ventina! Ovviamente il tempo di cottura sará molto inferiore, 15 minuti circa! Un saluto, Sara

      Elimina
  10. ciao vorrei sapere se posso utilizzare questa crema per ricoprire una torta di compleanno e utilizzare dei coloranti e come faccio a farla venire più densa? grazie(non voglio usare ne panna ne pasta di zucchero)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, sicuramente puoi utilizzarla per ricoprire una torta di compleanno, a patto che ti limiti a una decorazione semplice come la mia, perchè appunto, questa crema non è molto densa da permetterti grandi lavori con la sac a poche. Per addensarla potresti provare ad aggiungere il panna-fix ma non ho mai fatto questo esperimento quindi non so dirti il risultato! Per i coloranti non c' è problema, a patto di usare quelli in pasta! Un saluto e in bocca al lupo!

      Elimina
  11. ciao vorrei sapere se posso utilizzare questa crema per ricoprire una torta di compleanno e utilizzare dei coloranti e come faccio a farla venire più densa? grazie(non voglio usare ne panna ne pasta di zucchero)

    RispondiElimina