lunedì 21 ottobre 2013

Italian Cream Cake: torta di cocco e luna di miele

Volevo scrivere un post velocissimo ma mi sono resa conto che no, questo post ha bisogno delle dovute spiegazioni, a cominciare dal titolo. Italian Cream Cake è il nome della ricetta che ho trovato sul libro Vintage Cakes, da cui puntualmente mi ritrovo ad attingere quando ho voglia di infornare qualcosa di nuovo (per il mio palato) ma anche un pò retrò...e puntualmente non delude mai! Solo che stavolta sto ancora cercando di capire cosa abbia di italiano questa torta...diciamo che il cocco non è esattamente un ingrediente tipico del nostro belpaese...Comunque negli Sati Uniti la Italian Cream Cake è una torta bianca a base di cocco che di solito viene farcita con una crema al formaggio, mentre questa variante presenta una golosa ganache di cioccolato.
Ho preparato questa torta per la prima volta per festeggiare l'annuncio del mio matrimonio ai compagni del lab, e la voglio riproporre oggi, alla vigilia della partenza per il Messico...Dopo 5 mesi di felice unione finalmente anche per noi è arrivata la tanto sognata luna di miele!

ITALIAN CREAM CAKE
2 tazze (300 gr) di farina
1 cucchiaino scarso di bicarbonato di sodio
1/2 cucchiaino di sale fino
1 tazza e 1/2 (315 gr) di zucchero 
1/2 tazza (125 gr) di burro a temperatura ambiente
1/2 tazza di olio di semi
2 cucchiaini di estratto di vaniglia
4 uova a temperatura ambiente
1 tazza di buttermilk (in alternativa, una tazza di latte lasciato riposare appena con mezzo limone spremuto)
1/2 tazza di panna liquida
1 tazza e 1/2 (185 gr) di farina di cocco
1 tazza (125 gr) di noci tagliate grossolanamente

GANACHE AL CIOCCOLATO
1 tazza e 1/4 di panna liquida
250 gr di cioccolato fondente grossolanamente spezzettato

E' bene cominciare la preparazione di questa torta con la ganache, poichè questa crema ha bisogno di parecchio tempo per raggiungere la giusta consistenza e garantire una buona spalmabilità. Per questo, prepariamo il cioccolato a pezzetti in una ciotola. Riscaldiamo la panna in un pentolino a fuoco medio ed appena inizia ad alzare il bollore, ritiriamo dal fuoco e versiamo sul cioccolato. Ruotiamo un po' la ciotola per assicurarci che tutto il cioccolato sia ricoperto dalla panna calda. Copriamo la ciotola con un coperchio per trattenere il calore e lasciamo riposare per 5 minuti.Togliamo il coperchio e cominciamo a mescolare fino ad ottenere una crema liscia e brillante. Lasciamo raffreddare a temperatura ambiente mescolando di tanto in tanto finchè non raggiungerà una consistenza spalmabile (il tempo necessario può variare dalle 2 alle 3 ore).
Quindi passiamo a preparare la torta. Setacciamo insieme la farina, il bicarbonato e il sale. Mescoliamo. Nella ciotola della planetaria lavoriamo lo zucchero e il burro a velocità medio alta finchè non sarà spumoso, per circa 5 minuti. Di tanto in tanto fermiamo il mixer e raccogliamo con la spatola tutta la preparazione che sarà rimasta sui bordi della ciotola. Abbassiamo la velocità della planetaria e aggiungiamo la vaniglia e l'olio. Incorporiamo le uova, uno alla volta. Aggiungiamo quindi la farina un po' alla volta, alternandola al buttermilk. In una ciotola a parte montiamo la panna fino a formare dei picchi soffici, quindi la aggiungiamo delicatamente all'impasto precedentemente preparato. Aggiungiamo la farina di cocco e mezza tazza di noci triturate. Dividiamo l' impasto tra due stampi rotondi e inforniamo per circa 30 minuti. Quando le torte saranno pronte passiamo velocemente un coltello lungo i bordi per aiutarne il distacco. Lasciamo raffreddare mezz'ora negli stampi, quindi le sformiamo e terminiamo di raffreddare su di una griglia.
Quando le torte saranno fredde, usiamo metà della ganache per unire i due strati, e l'altra metà per ricoprire la torta (io ho lasciato il bordo "nudo" per un effetto più rustico ma volendo è possibile ricoprire completamente la torta). Guarniamo con le rimanenti noci triturate.

E con questa torta dal tocco più esotico che italiano vi saluto per 3 settimane e dichiaro il mio viaggio di nozze ufficialmente iniziato...Le valigie sono pronte (gli zaini in realtà)...tra poco si vola in Messico! A presto!

11 commenti:

  1. Deliziosa questa torta!!! E' bellissima da vedere ma sono sicura che è ancora più buona da mangiare, questo libro deve essere proprio interessante, farò una ricerca su internet e intanto ti faccio tanti auguri per il tuo viaggio di nozze, divertiti, rilassati e fai il pieno di amore e coccole :D :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pieno di amore e coccole fatto! Grazie mille! Bacio!

      Elimina
  2. che golosità!!! Buonissima luna di miele ragazzi!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara! Siamo appena tornati, é stato un viaggio davvero incredibile!

      Elimina
  3. Buon viaggioooooooooooo e congratulazioniiiiiiiiii....

    se la torta non l'avete finita ... ci penso io ... ;))))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Angela! Mi dispiace ma da queste parti le torte non avanzano mai! hehehe!

      Elimina
  4. prima di tutto, bellissima l'ultima foto e... questa torta mi tenta moltissimo, nonostante il pieno di zuccheri che ho fatto oggi...
    riguardo il che cosa ci sia di italiano?! mahh..è che forse all'estero hanno un'idea molto esotica dell'Italia, e forse è meglio così, che giochino di fantasia, no?!
    DIVERTITEVIIIIII!

    sere

    http://madhouseautoproduzioni.blogspot.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Sere, dev'essere che si immaginano le spiagge italiane contornate di palme da cocco...ma io sono appena tornata dai caraibi e devo dire che é proprio un'altra cosa! :) Un bacione!

      Elimina
  5. Bellissimo AUGURI AUGURI ed un mondo di bene!
    Certo hai fatto queste meravigliose foto e poi sei andata via e noi? Non posso non farla è invitantissima e penso buonissimaaaaaa.
    Un abbraccio affettuosissimo
    Patrizia di Cucina con Dede

    RispondiElimina